IFIGENIA IN AULIDE

di EURIPIDE

versione italiana di FABRIZIO SINISI

regia ALESSANDRO MACHìA

 

con ANDREA TIDONA, ALESSANDRA FALLUCCHI, ROBERTO TURCHETTA, CAROLINA VECCHIA

e con Lorenza Molina, Carlotta De Cesaris, Elisa Galasso, Chiara Scià

 

con la partecipazione di PAOLO LORIMER

nel ruolo di Menelao

 

una produzione ZERKALO

IMG_8154_edited.png

Zerkalo considera il teatro come uno strumento di conoscenza del reale capace di rendere visibile l’invisibile, di comprendere l’uomo e la sua ricerca della verità, intorno ai temi universali che da sempre lo abitano: l’amore, la morte, l’agire umano nel mondo e nella storia.

E se è vero che la rinascita viene meno nella crisi di senso che soffoca il contemporaneo, nel giocoso relitto teatrale l'eschaton non viene mai meno, perché ci sarà sempre chi, ogni volta, donandosi nella relazione sarà capace di rinascere - sempre e di nuovo - di fronte al mondo.